RE ITALY
WINTER FORUM
2017

Giovedì, 19 Gennaio 2017

Un grande sforzo che gli operatori del Real Estate hanno dimostrato di apprezzare sempre di più, l’appuntamento semestrale di RE ITALY. Ringraziamo chi ha partecipato, i nostri abbonati, gli sponsor dell’evento, i media, tutti i soggetti che hanno reso possibile che gli operatori italiani si potessero incontrare in un contesto di prestigio.

Tutti i Numeri

600

Partecipanti

60

Speaker

10

Convegni

170

Aziende

La capienza massima di Borsa Italiana, Palazzo Mezzanotte, è di 450 persone. A RE ITALY del 19 gennaio ne sono entrate 541 (un grazie a Borsa Italiana per essere stata in qualche modo flessibile). Tutte le aziende del settore erano presenti con almeno un rappresentante. Per i legali del Real Estate abbiamo registrato la partecipazione del 100% degli studi presenti in Italia, gran parte dei quali hanno dato vita a un convegno specifico. E per la prima volta il risparmio gestito ha incontrato l’immobiliare. Monitorimmobiliare crede molto in questo avvicinamento e continuerà a sviluppare entrambi i temi per creare opportunità di business a favore delle rispettive industrie. Non a caso ha partecipato, per la prima volta come relatore, Castello Sgr in rappresentanza delle Sgr di Assogestioni.  

La nostra Gallery

La quarta edizione di RE ITALY organizzata da Monitorimmobiliare rappresenta un giro di boa. Giro di vite per la partecipazione istituzionale, è stato invitato sul palco solo il senatore Gibiino in qualità di responsabile dell’Osservatorio Parlamentale Immobiliare, e addio alle parate formali. Daremo sempre massimo spazio alle associazioni che si dimostrano realmente attive, ma nessuna apertura di credito a prescindere. Ance, Confedilizia, Fiaip, Fimaa e le tante altre che hanno partecipato, e che ringraziamo per il loro impegno, sono importanti per la rappresentanza, per il supporto agli operatori, per il ruolo di confronto con le istituzioni. Il tutto misurato dai risultati concreti ottenuti.

Partner 2017 Gennaio

  • Idea Fimit sgr

  • Risanamento Spa

  • fiabci

  • BNP Paribas REIM

  • raynaud

  • AEDES

  • fiaip

  • sorgente

  • prelios

  • isvi

  • Reag

  • sidief

  • Sator

Ma i veri protagonisti sono gli operatori. Senza le aziende non esiste il sistema. E a RE ITALY anche questa volta le imprese che lavorano davvero si sono incontrate con successo.